Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Scuola Senza Zaino

               

 

                                                                                                                                                                                                      OSPITALITÀ

L’essere ospitale, il prestare cura e l’aver cura danno ragione dell’esistere autentico della scuola, la cui missione è incentrata sul fornire occasioni ed esperienze affinché il processo di crescita e di apprendimento abbia luogo, nel dotare il soggetto giovane di risorse cognitive ed emotive perché diventi progressivamente capace di prendere in mano la propria vita. La cura ci appare nel suo aspetto concreto: l’ambiente ospitale, fatto di persone e di cose, parla all'allievo e all’adulto, diviene stimolo apprenditivo, anima i processi cognitivi.

 RESPONSABILITÀ

Non si dà cura che non sia cura di sé, aver cura di sé è sentirsi responsabili per la propria crescita e per la crescita dell’altro. Il modello della responsabilità accoglie l’assunto che l’apprendimento non può che essere auto-apprendimento, fondandosi sulla libera adesione del soggetto che riesce a crescere e a maturare in quanto coglie il significato di ciò che gli viene proposto. Questo modello è centrato su atteggiamenti improntati all’autonomia e alla partecipazione.

 COMUNITÀ

La scuola, come ogni altra organizzazione, può trasformarsi ed evolvere se si nutre continuamente di una visione che la anima, le dà forza, la orienta nelle scelte. Le comunità di pratiche e di ricerca danno visibilità e sostegno all’apprendimento: il clima, l’agire, la configurazione degli spazi e degli arredi, le relazioni, i saperi che si impiegano, tutto quanto contribuisce a dire della presenza o meno di uno spirito di ricerca che è all’opera, di una comunità che agisce in sinergia per il raggiungimento di obiettivi comuni e condivisi.